domenica 24 maggio 2020

Ciccitielli calabresi all'anice


Sono sempre alla ricerca di piatti della tradizione calabrese e soprattutto di quei piatti dimenticati che rischiano di sparire dal nostro patrimonio, dalla nostra memoria. Piatti preparati con ingredienti semplici che ogni massaia aveva in casa e che prendevano forma nel momento in cui c'era il bisogno. Per fortuna nei piccoli borghi c'è ancora qualche nonna con la mente lucida, che ricorda...E così sono venuti alla luce i ciccitielli, e non solo loro. Una gioia infinita e un grazie a tutte quelle donne che, in tempi difficili e con poco, hanno fatto di "necesità virtù" e a quanti si impegnano a riscoprire odori e sapori persi nel corso del tempo.
I ciccitielli sono dei golosissimi dolcetti della tradizione al profumo di anice. Fritti naturalmente, perchè la frittura per noi calabresi è un must.

Ingredienti
500 gr di farina 00
150 gr di zucchero
80 gr di sugna
100 ml di liquore all'anice
3 uova 
2 tuorli
1 bustina di lievito per dolci
olio di arachide per friggere
codette di zucchero (io no)
200 gr di miele, io acacia

Preparazione
In una ciotola capiente versate le uova, i tuorli, lo zucchero, la sugna sciolta precedentemente, l'anice e mescolate. Gradatamente versate la farina setacciata con il lievito. Lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e compatto che lascerete riposare in frigo per un paio d'ore. Riprendete l'impasto e stendetelo con il mattarello in una sfoglia sottile. Ritagliate tanti ciccitielli con formine diverse, friggeteli in abbondante olio di semi e una volta dorati sgocciolateli e asciugateli su carta assorbente da cucina.




Fate sciogliere il miele in una padella, immergetevi i ciccitielli e dopo aver mescolato delicatamente versateli in un vassoio. Se lo desiderate potete decorare i ciccitielli con le codette di zucchero.
Io ho preferito grattugiare la scorza di un limone.




4 commenti:

  1. Non li conosco, ma devono essere squisiti!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Sono molto buoni li faceva sempre la mia povera mamma era unica a fare i dolci per il Natale faceva i coccodrilli scalette e chinunilli che sono dolci calabresi ...😘

    RispondiElimina