venerdì 18 dicembre 2020

Il torrone gelato di Reggio Calabria


Se dico Natale penso alla festa più importante dell'anno, quella festa che sa di religiosità, di casa, di preparazioni culinarie - dolci e salate - con i propri familiari.

Fra tutti i dolci natalizi il torrone ha certamente un posto importante, con mandorle o nocciole, ricoperto di cioccolato fondente o bianco, con il miele o senza, ogni famiglia ha la sua ricetta e la custodisce gelosamente.

 Oggi vi voglio parlare di un particolare torrone che si usa preparare nel periodo natalizio a Reggio Calabria: 'u turruni gelatu. In realtà non è un gelato e  non si conserva nemmeno in frigo! Il nome sicuramente si deve al fatto che si scioglie in bocca proprio come un gelato.

Si tratta di un dolce particolarmente morbido fatto di zucchero fondente, frutta candita e mandorle e ricoperto infine di cioccolato fondente. Solitamente viene preparato a forma di tronchetto per essere poi tagliato a fette sottili oppure di mattoncini o praline. La preparazione è comunque facile.

Ingredienti

300 gr di zucchero fondente

2 cucchiai di succo di limone 

50 gr di mandorle

50 gr di ciliegie, cedro e arance canditi

* Per la decorazione

150 gr dicioccolato fondente

granella di pistacchio

Preparazione

Tostate le mandorle a 180° per pochi minuti. Tagliate a piccoli cubetti la frutta candita. Ammorbidite a bagnomaria lo zucchero fondente insieme al succo di limone. Fatelo intiepidire e poi aggiungete le mandorle e la frutta candita, amalgamate il tutto e versatelo in uno stampo foderato con carta forno. Livellate la superficie con una spatola e fate asciugare il torrone gelato a temperatura ambiente per un giorno.


 Una volta indurito tagliatelo a cubetti e ricopritelo col il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. Decoratelo con granella di pistacchio.













3 commenti:

  1. Non sono per i dolci ma questo lo gusterei volentieri ma sarebbe una botta glicemica in più che già lotto. Op li ricordo perché in nostro amico li metteva in congelatore quando sapeva che in estate si passava. Bei ricordi
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione, una vera e propria botta glicemica. Però io non sono golosa oltretutto e lo preparo in piccole dosi.

      Elimina