sabato 29 giugno 2013

Brioches 




 Avevo creduto di non poter accendere più il forno ( la mia cucina è esposta a sud, bene d'inverno, mentre in estate.... ) invece da qualche giorno la temperatura è scesa e c'è un leggero ( ? ) venticello  abbastanza fresco. E allora cosa c'è di meglio che impastare, visto che sono in vacanza e ho tanto tempo a disposizione? E cosa c'è di meglio che impoltronarsi in veranda ammirando il mare e fare lentamente una gustosa colazione? Magari assaporando una sofficissima brioches appena uscita dal forno. E così mi sono messa all'opera.  La ricetta che vi presento è  regalo di un mio amico che lavora nel campo della ristorazione e il risultato non mi ha mai delusa, ma ne ho letto altre che vorrei provare.   E' ottima con il gelato , ma per mio figlio l'ideale è farcirla abbondantemente con la Nutella.

Ingredienti
500 gr di farina bianca manitoba
15 gr di lievito di birra
80 gr di zucchero semolato
80 gr di latte intero
200 gr di uova intere (circa 4 uova )
180 gr di burro ammorbidito
un pizzico di sale
un tuorlo e qualche cucchiaio di latte per spennellare.

Preparazione
In una ciotola versate la farina, il lievito sciolto precedentemente in un pò di latte tiepido , lo zucchero, le uova, il restante latte e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. A questo punto aggiungete il burro morbido, poco per volta, in modo che venga assorbito dall'impasto e il sale.  Lavorate per qualche minuto e poi coprite con la pellicola e fate lievitare per un paio d'ore nel forno spento finchè l'impasto non raddoppia di volume.
Trascorso il tempo necessario capovolgete l'impasto su un piano infarinato, sgonfiatelo e formate con le mani  delle palline non più grandi di un'arancia. Disponetele su una placca rivestita di carta-forno e praticate nel mezzo di ognuna con il pollice una pressione nella quale adagerete una pallina più piccola ( il classico tuppo ). Fate lievitare ancora in un luogo tiepido . Spennellate le brioches con il mix di tuorlo e latte e mettetele in forno preriscaldato per 10-15 minuti a 180° . Sono pronte non appena la superficie sarà dorata.


Mancano le foto dell'impasto, ma il telefonino ha fatto le bizze!!!!!
Rimedierò la prossima volta.
Con lo stesso impasto ho preparato delle trecce 
che ho cosparso con granella di zucchero.


24 commenti:

  1. buoneeee , io seguo la stessa ricetta ma metto 3 uova e aggiungo un pò di liquore , sono buonissime specie con la granita alle mandorle che io adoro particolarmente ... buon fine settimana !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto la tua ricetta e la proverò quanto prima. Il gusto del marsala è unico!
      Ciao

      Elimina
  2. che bellissime e buone brioche. poi con il gelato mi ricorda la mia infanzia bravissima :) Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi non ha mai addentato una brioches con il gelato alzi la mano. E'un'esperienza superlativa.
      Buon we

      Elimina
  3. Ho un "pizzino" con una ricetta che mi aveva dato un amico di mio padre tanti anni fa, quando era proprietario di un bar. Non l'ho mai provata (mi diede le dosi per 2 kg di farina! devo prima rifare tutti i calcoli per ridimensionarla) ma ricordo che c'erano molte uova rispetto a quella che uso di solito. Mi segno anche questa tua, ti sono venute molto bene. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  4. Ho letto su un sito una ricetta senza uova L proverò come pure le tue treccine dolci. In questo periodo la voglia di lievitati è irrefrenabile., sarà per caso che da lunedì sono in ferie?
    A presto.

    RispondiElimina
  5. Ma son meravigliose le brioche col tappo!!! io anche ci metterei il gelato.. :-) baci e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque le mangi sono sempre squisite
      buon we

      Elimina
  6. Immaginavo del sud con questa splendida brioches gelato...e cosda vuol dire terzo anta....io ne faccio 70 quest'anno quindi se ho cspito bene sarei nel quarto anta....ma non lo sento... mi sono aggiunta buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne ho 60, ma veramente non mi cambierei con chi di anni ne ha più di me.Certo le forze diminuiscono, ma l'entusiasmo per intraprendere nuove strade è sempre vivo in me. Passerò a trovarti.

      Elimina
    2. Spero bene che non cambieresti con me che ne ho 10 quasi di più come io non mi cambierei con i più giovani perchè loro si sentono più vecchi di me. Ciaooo

      Elimina
  7. Cara Edvige scusami, è stato un lapsus. Volevo dire con chi è più giovane di me.
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati l'avevo...quasi capito...ma ho voluto giocare anch'io sinceramente in novembre faccio 70 ma tengo all'aspetto e sono giovane dentro quindi sinceramente mia figlia 47 sembra più ...vecchia di me...come spirito. Ciaooo e buona domenica.

      Elimina
  8. Bravissima Barbara, queste brioches sono perfette, bellissime e veramente invitanti..io le adoro..sia farcite con un buon gelato artigianale che senza niente, consumate così come sono....
    un bacione buona domenica!!!
    Rosy

    RispondiElimina
  9. Per deformazione materna mangio tiepido o freddo, ma alla brioscina calda appena uscita dal forno non posso rinunciare. Che bontà addentare per primo il tuppo e poi.....
    Bona serata Rosy

    RispondiElimina
  10. Oh che gran bontà!!!!!!!
    Complimenti Barbara!
    Sono deliziosi e belli! Un bacio grande, Elena

    RispondiElimina
  11. Che spettacolo! Queste tue brioches sono pura delizia per gli occhi e per il palato! Mi immagino poi che piacere gustarle guardando il mare...che fortuna che hai!!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta posterò le immagini del mio azzurro mare che in qualsiasi periodo dell'anno è sempre uno spettacolo da ammirare.
      A presto

      Elimina
  12. Le tue briochges "col tuppo" sono meraviglise, sei un'ottima impastratrice, brava!!! a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Debbo imparare ancora molto, ma non demordo.

      Elimina
  13. Vedo che anche tu ti sei divertita con la pasta brioche! bellissime...voglio provare la tua ricetta :) un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io voglio provare il tuo pan brioche, quell'intreccio è troppo forte.
      Buona serata

      Elimina
  14. questa ricetta delle brioches è troppo buona, devo provare a farle!!!!!grazie per la ricetta!baci

    RispondiElimina