mercoledì 30 marzo 2016

Torta di tagliatelle o torta ricciolina




La torta di tagliatelle  o ricciolina è un dolce tipico della tradizione emiliana che io ho conosciuto grazie a mia suocera originaria di Ferrara. Certamente è una torta antica, pare infatti che abbia origini rinascimentali e che le " tagliatelle fini "  che ne decorano la superficie siano un omaggio alla capigliatura bionda di Lucrezia Borgia, signora del castello di Ferrara per oltre un ventennio ( web). 
Avevo preparato tempo fa una pseudo torta ricciolina, buona si, ma lontana dall'originale. Stavolta ho voluto documentarmi e così ho letto le ricette dell'Artusi, delle sorelle Simili e quanto offre il web. Alla fine poi ho fatto un copia ed incolla da più versioni: ho aggiunto la cioccolata, gli amaretti  e per il resto ho seguito mia suocera.  Di mio ho aggiunto il limoncello, visto che il Sassolino di cui si parla in molte ricette qui è umanamente difficile da trovare. Si tratta di un guscio di pasta frolla che racchiude un ripieno di marzapane cioccolotoso all'arancia e ricoperto da croccanti tagliolini all'uovo. E' una torta molto coreografica, adatta ad un pranzo di festa. Una torta particolare per la sua croccantezza  e il suo profumo.  Di certo una torta unica per la sua bontà.



Ingredienti
per la pasta frolla
250 gr di farina 00
100 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo e un tuorlo
1 cucchiaino di lievito per dolci

per il marzapane
250 gr di mandorle pelate
50 gr di arancia e cedro canditi
100 gr di zucchero
100 gr di burro fuso
un bicchierino di limoncello
buccia di limone 
1 tuorlo d'uovo
3 amaretti ( facoltativi )
50 gr di cioccolato fondente

per le tagliolini
2 uova e farina quanto ne prendono.

Preparazione
Preparate la pasta frolla come di consueto e poi mettetela in frigo per un'ora circa.
Preparate i tagliolini all'uovo.


In un robot da cucina inserite le mandorle, gli amaretti, il cioccolato, un pò di buccia di limone e una parte di zucchero. Frullate il tutto. Versate il composto in una ciotola, mettete il resto dello zucchero, i canditi,  metà del burro, il limoncello e il tuorlo d'uovo. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti tra loro.


Con la pasta frolla foderare una tortiera ( io una di 24 cm più due mini ),  aiutandovi con le mani bagnate fate uno strato di marzapane, uno di tagliolini, continuate con il marzapane e terminate con i tagliolini che spennellerete con il resto del burro fuso. 




Infornate a 180° per 30 minuti circa. Se la superficie dovesse colorirsi troppo coprite la torta con un foglio di carta forno.  Una volta fredda spolverate la torta con zucchero a velo.




P.S. Una curiosità. La torta più grande l'ho regalata e tra gli assaggiatori c'era una signora piacentina che mi ha fatto i complimenti. Sono davvero lusingata!




12 commenti:

  1. Carina questa torta e poi, con quella farcia non può essere che molto golosa !

    RispondiElimina
  2. che bella, non la conoscevo proprio..il ripieno mi intriga

    RispondiElimina
  3. Penso che era talmente buona che se la sarebbe portata a casa... :D
    Buona serata ciaoo.

    RispondiElimina
  4. RAFFINATA, ELEGANTE E GOLOSA, BRAVISSIMA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. Cara Barbara sono tornata da poco dopo una lunghissima assenza dal blog e dal web:)ti faccio i miei migliori complimenti per questa torta davvero originalissima,molto scenografica e bella da vedere oltre che senza ombra di dubbio di una bontà unica:))bravissima come sempre:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Complimenti è una torta molto bella e bella è anche la sua storia!
    un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
  7. Ciao, grazie per la visita, mi ha fatto piacere conoscere te e il tuo blog. Questa ricetta è davvero particolare, complimenti. A presto!

    RispondiElimina
  8. sai che questa ricetta veramente non l'ho mai nemmeno sentita nominare?
    e mi incuriosisce moltissimo...
    un vero piacere averla trovata

    RispondiElimina
  9. Piacentina come me :)
    Sei davvero brava, ti è venuta benissimo, molto molto carina anche con le ovette sopra!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  10. Che bella, e davvero originale con le tagliatelle sopra. il ripieno di marzapane deve essere super

    RispondiElimina
  11. Bellissima! NOn la conoscevo ed è davvero originale
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  12. Complimenti, è una meraviglia questa torta di tagliatelle, non la conoscevo! Buona serata, baci!

    RispondiElimina