venerdì 15 luglio 2016

Ciabatta di grano duro con il poolish



La ciabatta è un pane originario del Veneto che presenta una crosticina croccante all'esterno e una mollica piuttosto alveolata all'interno. Si incomincia con il poolish, un lievitino ricco di acqua che si fa lievitare per tutta la notte e che poi viene utilizzato come agente lievitante per il secondo impasto. Il nome deriva proprio dalla sua forma piatta e allungata che ricorda quella della ciabatta. Per questa ricetta ho usato della farina di grano duro macinato a pietra che compro da alcune contadine, la uso spesso in quanto mi piace il suo colore ambrato e il suo gusto aromatico.

Ingredienti
per il poolish
200 gr di farina di grano duro
200 ml di acqua
10 gr di lievito di birra fresco
Per l'impasto
500 gr di farina di grano duro più quella per lo spolvero
350/400 ml di acqua
15 gr di sale

Preparazione
Premetto che nella preparazione dei lievitati non uso additivi, quindi nè zucchero, nè malto e mi trovo bene.
La sera prima di andare a dormire oppure la mattina presto preparate il poolish. Sciogliete il lievito di birra nell'acqua, aggiungete la farina e mescolate fino ad avere un impasto cremoso. Coprite e fate lievitare ( tutto dipende certamente dalla temperatura ). 


Preparate l'impasto: in una ciotola versate la farina e l'acqua ( non tutta), mescolate e poi aggiungete il poolish e piano piano tanta acqua quanto ne occorre. Infine aggiungete anche il sale. Mischiate bene gli ingredienti, ricordando che l'impasto deve rimanere appiccicoso e mettetelo a lievitare in un contenitore unto.


Quando l'impasto sarà raddoppiato versatelo sulla spianatoia infarinata e delicatamente dategli una forma rettangolare. Con un tarocco tagliate delle strisce delle dimensioni desiderate e lasciate lievitare per altri 30/40 minuti, spolverandole bene di farina.

 
Intanto accendete il forno a 220° e vaporizzatelo con uno spruzzino. Sistemate le ciabatte sulla leccarda ricoperta con carta forno ed infornate. Dopo dieci minuti riducete la temperatura a 180° e continuate la cottura per altri 15/20 minuti. I tempi di cottura dipendono comunque dalla grandezza delle ciabatte. Sfornate e fate raffreddare su una griglia.



 
Buon appetito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

6 commenti:

  1. Ha un aspetto davvero invitante! Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Io ormai il pane lo faccio solo con il poolish.. lievita molto meglio! Ottimo il tuo.. un bacio e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  3. Cara Barbara ti faccio i miei migliori complimenti per queste perfette ciabatte che hai realizzato: ti sono venute benissimo sia esternamente che a livello di consistenza interna, ti confesso che mi
    hai fatto venire troppa voglia di cimentarmi
    nella loro realizzazione:)) Grazie infinite per la condivisione:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  4. Le tue ciabatte sono davvero perfette e invitanti!!! Un abbraccio e felice week end!!!

    RispondiElimina
  5. MI HAI FATTO VENIRE UNA VOGLIA DI PANE......BRAVISSIMA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  6. Che ciabatte invitanti!Bravissima,il loro profumo giunge fino a qui
    Bacioni Alessandra

    RispondiElimina