lunedì 9 marzo 2015

Brodetto di granchio



Fa di nuovo freddo e allora non c'è di meglio che mettere in tavola una bella minestra calda e saporita.  E visto che in assoluto preferisco il pesce alla carne, vi presento la zuppa che ho preparato l'altra sera e che ha un unico ingrediente: i granchi. E' un piatto semplice, economico, ma molto prelibato, l'unico inconveniente è riuscire a trovare questi crostacei. Certamente potete rivolgervi al vostro pescivendolo di fiducia, l'ideale sarebbe comunque aspettare sulla spiaggia qualche barca di ritorno da una notte di pesca: dei granchi di sicuro sono rimasti attaccati alla rete e i pescatori generalmente li regalano. Un altro inconveniente ( se possiamo chiamarlo così ) è che i granchi vanno cucinati subito, perchè si deteriorano facilmente. E allora, armatevi di santa pazienza e di tanto coraggio... dovete pulirli mentre ancora le zampette si muovono!
Ingredienti
8/10  granchi
uno spicchio d'aglio
prezzemolo
1 pomodoro pelato
olio evo
sale qb
spaghettini tagliati



Preparazione

Pulite bene i granchi, lavateli e metteteli in una pentola dai bordi alti nella quale avrete fatto imbiondire lo spicchio d'aglio e il prezzemolo. Fate cuocere a fuoco moderato per qualche minuto, poi unite il pomodoro ( a me la zuppa non piace rossa, ma questo è gusto personale ), un litro d'acqua e il sale. Fate cuocere per almeno 30 minuti a fiamma bassa e con il coperchio. Filtrate il brodo, riportatelo  a bollore, versate la pasta e finite di cuocere. 
Volendo potete utilizzare il brodo anche per inzupparci crostini di pane abbrustolito.



9 commenti:

  1. meraviglioso,sento il delizioso profumino!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Deve essere squisito questo brodetto !

    RispondiElimina
  3. Sfiziosissima questa zuppa! Con delle fette di pane abbrustolite deve essere il massimo!!!

    RispondiElimina
  4. Hai ragione è un pò difficile trovare questi crostaci!!! Ma il brodetto di granchio deve essere squisito!

    RispondiElimina
  5. Che buon brodetto! Chissà che profumino!!!!
    Un bacio, Rosa

    RispondiElimina
  6. Che buono questo piatto Barbara! Ho mangiato una volta al mare l'estate scorso una pasta con i granchi e ricordo ancora il sapore...ma quelli mangiati a Cuba un sacco di anno fa erano dei veri "giganti"! Adesso che ho una ricetta collaudata, magari mi armo si di coraggio e la preparo :)!!! Buona giornata Luisa

    RispondiElimina
  7. Davvero sfiziosa. Il sapore del granchio è ottimo e il tuo brodo è senza dubbio delicato e saporito allo stesso tempo
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  8. Cara Barbara, quando abitavo in Sardegna i granchi li trovavo sempre, ancora vivi, freschissimi..mia madre li preparava bolliti conditi con olio e aceto (o limone) ma si possono anche cucinare con la salsa (buonissima) piatto della Sardegna del nord.. il brodetto dev'essere davvero favoloso, non l'ho mai assaggiato, ma adorando tutti i piatti a base di pesce (tassativamente fresco) sicuramente è buonissimo:)) quando andrò in Sardegna proverò la tua ricetta che mi ispira troppo:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  9. Non credo di aver mai assaggiato un brodetto di granchio. Da noi non è facile trovarli

    RispondiElimina