mercoledì 30 novembre 2016

Pane di semola e farina di canapa



L'altro pomeriggio curiosando nel reparto dei prodotti biologici di un supermercato mi sono imbattuta in questo tipo di farina che non conoscevo assolutamente. L'ho comprata, curiosa di vedere il risultato. Sul web ho letto poi che si tratta di un tipo di farina ricavata dalla macinatura dei semi di canapa, ricca di fibre, di vitamine, di sali minerali, che contiene pure Omega3 e Omega6, importanti per il nostro organismo per le loro proprietà antiossidanti. Inoltre non contiene glutine, il che rende questo pane tollerante ai celiaci. Si presta per varie preparazioni, pasta, dolci, infarinature, ma mai in assoluto. Io l'ho mischiata con semola di grano duro. Il colore del pane è venuto ambrato e il sapore ha qualcosa di particolare. 
Ingredienti
400 gr di semola rimacinata di grano duro
100 gr di farina di canapa
300 ml di acqua tiepida, 
2 cucchiai di olio evo
10 gr di lievito di birra fresco
sale qb
Preparazione
In una ciotola versate le due farine e mischiatele. Praticate una fontana al centro, sbriciolatevi il lievito di birra e iniziate a versare l'acqua filo a filo fino a sciogliere tutto il lievito. Aggiungete l'olio, il sale e continuate ad impastare fino ad avere un impasto liscio e compatto.

 
Fate riposare a temperatura ambiente e coperto per un'ora circa e poi mettete il panetto in frigo per tutta la notte.
L'indomani toglietelo dal frigo, fatelo acclimatare per un paio d'ore e poi formate la pagnotta e fatela lievitare fino al raddoppio ( io nel forno con la lucina accesa ). 


Infornate a 220° per 10 minuti, poi abbassate a 200° e continuate la cottura per 30 minuti.
Una volta cotto il pane va lasciato riposare prima di affettarlo. Io non ci sono riuscita e l'ho affettato ancora bollente, però la mollica si rovina. Vi assicuro comunque che il giorno dopo era ancora più buono e gustoso. 


Un bel colore ambrato

Soffice e con una crosticina sottile

Io l'ho gustato con il nostro capicollo silano

5 commenti:

  1. Molto bello! e chissà che buono cara :-) io ho fatto dei biscotti, postati pochi giorni fa con farina di canapa. Facciamo un piccolo scambio? magari con the e marmellata da spalmare!

    RispondiElimina
  2. Ottimo pane, bello e salutare, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo questo tipo di farina! Molto interessante..immagino il profumo! A presto, Anna

    RispondiElimina
  4. Pieno di salute e di bontà!
    Bacioni Alessandra

    RispondiElimina
  5. Cara Barbara ho sentito parlare diverse volte della farina di canapa ma ancora non ho avuto modo di assaggiare prodotti che la contengono...il tuo pane ha un aspetto veramente bellissimo sia esternamente che per quanto
    riguarda la sua consistenza interna: lievitata benissimo e
    perfetta a dir poco, bravissima come sempre:))
    un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina