mercoledì 27 dicembre 2017

Pane integrale alle noci




Era da un pò di tempo che non panificavo, ma visto la presenza in dispensa sia di farina integrale che di frutta secca ho pensato che fosse giunto il momento di sporcarmi di farina. 
Ormai in me è scattata la mania del pane. La mia dispensa si arricchisce di nuovi tipi di farina e poi ...canovacci colorati, cestini e taglieri di vari formati perchè fotografare il pane è ugualmente bello come fotografare dolci. E impastare è un antistress unico, mente e muscoli lavorano insieme per dare vita al cibo per eccellenza, il pane. Il "nostro pane quotidiano".
Ingredienti
500 gr di farina integrale macinata a pietra
300 ml di acqua
8 gr di lievito di birra
100 gr di noci
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di olio evo
farina di grano duro per la spianatoia
Preparazione
Dividete l'acqua in due ciotoline, in una scioglietevi il lievito con lo zucchero, nell'altra versate il sale e l'olio.  In una ciotola capiente setacciate la farina, fate la classica fontanella e poi aggiungete l'acqua con il lievito iniziando ad impastare. Piano piano versate l'acqua con l'olio e il sale e lavorate fintanto che la farina non sarà completamente assorbita e l'impasto sarà morbido ed omogeneo.



( La quantità di acqua è sempre relativa, ogni tipo di farina ne assorbe in quantità diversa e la farina integrale ne assorbe più della farina bianca ). 
Mettete il panetto in un contenitore oleato e fate lievitare fino al raddoppiamento del volume. Aggiungete quindi le noci tritate grossolanamente e lavorate l'impasto finchè non avrà assorbito le noci. Formate un filone e mettetelo sulla leccarda rivestita con carta forno a lievitare per circa un'ora.



Incidete la superficie del pane con un coltello affilato e mettetelo nel forno preriscaldato a 220 per circa 40 minuti. Spegnete il forno quando la crosta avrà un bel colore bruno. Una volta sfornato fatelo raffreddare su una griglia prima di tagliarlo a fette.



Il pane con le noci è ottimo come accompagnamento ai formaggi. Io stavolta l'ho gustato con del miele di zagara.





2 commenti:

  1. Sembra di sentirne il profumo e la fragranza! Buon Anno!

    RispondiElimina
  2. Bravissima fai bene!!! Ti faccio i miei auguri per un felice 2018

    RispondiElimina